All’interno del vulcano

Nella bocca del vulcano

Esperienza unica girovagando nell’entroterra di Lanzarote: un vulcano visitabile. Succede ai margini della zona del Timanfaya, percorrendo le strade che percorrono la zona dei vigneti.

Il percorso è a dire il vero poco segnalato: si nota solo per un parcheggio apparentemente in mezzo al nulla.

Un sentiero nel mezzo della colata lavica ci conduce a quello che è descritto, nei cartelli che si trovano lungo il percorso, come uno dei più vecchi vulcani dell’isola.

All'interno del vulcano

Dopo qualche minuto arriviamo al vulcano e seguiamo il percorco attorno al cratere, ignari del fatto che ad un certo punto si possa veramente entrare.

Devo ammettere che la sorpresa è grande quando a metà giro il sentiero piega verso il centro della terra. L’interno del cratere ha un che di lunare: licheni ed un silenzio che racconta di tanto tempo passato. Pietra lavica di tutti i colori e forme, fusa da una forza che si può solo immaginare ma che si intuisce.

La vista è questa all’interno 2531 e la senzazione di una forza che dorme sotto di noi è reale.

All'interno del vulcano All'interno del vulcano

Fatichiamo ad uscire dal vulcano dal momento che siamo rapiti dalla vista magica, e continuiamo il nostro percorso. La metà del sentiero che dobbiamo percorrere ci riserva una ulteriore sorpresa: pietre ricche di olivina rendono il paesaggio splendente di riflessi verdi.

All'interno del vulcano All'interno del vulcano

Passeggiata per tutti, difficile da fare con passeggini dal momento che il fondo è in ghiaietto. Il vulcano si trova sulla strada LZ 56 che parte da Mancha Blanca.

Author: viverepe

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*