Montagna

Montagna per noi vuol dire Bellamonte, incantevole paesino in Val di Fiemme, custodito dalla catena del Lagorai e dalle Pale di San Martino.

Ma più in generale per noi montagna vuol dire natura, se possibile incontaminata o perlomeno mantenuta pulita. Gli articoli vogliono quindi essere un aiuto a chi approccia per la prima volta questo ambiente meraviglioso, oppure uno spunto per chi già conosce i luoghi ma è curioso di scoprirne aspetti nuovi.

Gli articoli riguardano quindi la Val Venegia, ai piedi delle Pale, una delle nostre mete preferite anche per la cucina dell’omonima malga; ma si parlerà anche di quanto sta intorno a questo stupendo gruppo montuoso, e quindi laghetti di Colbricon, passo Rolle, la malga Juribello e parco di Paneveggio da una parte, e passo Valles, Laresei, Juribrutto, Bocche e tutto il percorso delle trincee dall’altra. E perché no qualche divagazione sia verso Falcade che verso San Martino di Castroza.

Essendo sostanzialmente dei girovaghi, spostandosi dalla parte opposta della valle è difficile rimanere indifferenti al fascino del passo Lavazè, la porta d’accesso all’Alto Adige, con le sue malghe (Varena su tutte ma anche la Costa) ed i suoi prati che di inverno diventano il paradiso dello sci di fondo.

Nel mezzo il resto della valle, col richiamo dei funghi della Val Maggiore, le diverse attività ed opportunità del fondo valle e poi l’accesso alla Val di Fassa, altrettanto ricca di spunti interessanti da raccontare.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*